Ad Clicks : Ad Views :

Salerno, la sfida alle chiusure: il 7 aprile l’iniziativa degli esercenti

img
/
/
/

Tempo di Lettura: 2 minuti

SALERNO. Esasperati, stanchi, sfiduciati, arrabbiati, ma allo stesso tempo determinati, decisi, con una voglia matta di lottare fino all’ultimo per difendere i propri esercizi commerciali e far valere i propri diritti. Sono gli aderenti all’iniziativa che il prossimo 7 aprile si svolgerà in tutta Italia ed anche a Salerno e che porterà tantissimi bar, ristoranti e locali, a rimanere aperti e fare servizio regolare, andando simbolicamente contro i restringimenti e le limitazioni da Covid-19.

«Il 7 aprile apriremo, in Campania e in tutta Italia, anche se ci sono dpcm che lo vietano. Non vogliamo più ristori-elemosina ma ritrovare la dignità di chi lavora in sicurezza e non porta il contagio».

Così Momi El Hawi, ristoratore di Firenze ha lanciato anche da Napoli il movimento che intende riaprire il 7 aprile ristoranti, palestre e tanti altre attività chiuse per la pandemia covid.

«Il 7 aprile – spiega El Hawi – apriamo tutte le attività non solo i ristoranti ma anche estetiste, piscine, palestre, ambulanti, cinema, teatri. Siamo imprenditori, autonomi, partite Iva e liberi professionisti e apriremo tutti insieme con o senza l’accordo del governo.

Abbiamo in questi mesi parlato con tanti rappresentanti delle istituzioni ma nessuno ha mantenuto quello che ci ha detto, ci sono alcuni che cavalcano «Io apro» e poi ci buttano via. Siamo professionisti e quindi il 7 faremo da soli un atto umano che loro non hanno il coraggio di fare».

  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • Linkedin
  • Pinterest

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar