Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :

Campania, De Luca duro contro Figliuolo: “pronti ad iniziative clamorose per la salute dei cittadini”

img
/
/
/

Tempo di Lettura: 2 minuti

Questo pomeriggio il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca ha voluto chiarire alcuni aspetti legati alla situazione sia epidemiologica sia economica della Campania in questo particolare momento. Un tema affrontato duramente è di sicuro quello dei vaccini anti-Covid, ad oggi unica arma in grado di farci uscire fuori dalla pandemia. Proprio a tal proposito il governatore De Luca ha voluto rivolgere alcune parole con toni molto forti al Commissario gen. Figliuolo. 

Ecco quanto espresso dal Presidente Vincenzo De Luca:

“Al Commissario gen. Figliuolo abbiamo comunicato che se entro questo mese non recupereremo i vaccini che ci hanno tolto, prenderemo iniziative clamorose.
Intanto non partecipiamo più alle Conferenze Stato-Regioni perché non intendiamo essere presi in giro da nessuno.
Poi pensiamo di tutelarci in tutte le sedi, anche giudiziarie, perché questo è un netto abuso a cui bisogna porre termine.
L’altro scandalo a cui bisogna porre termine, e anche questo ho detto al Commissario Figliuolo, è la mancata attivazione di Aifa (l’Agenzia Italia del Farmaco) nella valutazione di altri vaccini, a partire da Sputnik.
Il nostro obiettivo è innanzitutto tutelare la salute dei nostri concittadini e per questo non dobbiamo chiedere il permesso a nessuno.”

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar