Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :

Truffe online a Vietri sul Mare: intervengono i carabinieri, in tre nei guai

img
/
/
/

Tempo di Lettura: 2 minuti

Il periodo pandemico attuale ha portato ad un aumento dell’uso degli strumenti informatici per contrattazioni e acquisto di beni e servizi. Parimenti sono seguiti ovviamente i tentativi, purtroppo a volte riusciti, di malviventi per carpire dati personali e credenziali di pagamento allo scopo di perfezionare truffe online. In tale contesto si sono dimostrati attivissimi i Carabinieri della Stazione di Vietri sul Mare, che con attenta e prolungata attività investigativa sono riusciti ad individuare e denunciare ben tre autori di simili episodi. Il modus operandi ricorrente consiste nell’invio di sms o email di cd. “Phishing”, costruiti ad arte per simulare una comunicazione ufficiale di un istituto di credito o di un fornitore di strumenti di pagamento elettronici relativi a problemi di autorizzazione: cliccandoci sopra viene richiesto l’inserimento delle proprie credenziali ed a quel punto il malvivente di turno è in grado di approfittare delle risorse finanziarie della vittima. Nei tre casi oggetto di attenzione da parte dei Carabinieri sono stati effettuati acquisti online e bonifici per circa 2000 euro ciascuno. L’attività dei militari a seguito di ricezione denuncia è consistita nel difficoltoso rintraccio degli “ip” di partenza dei “phishing”, per poi interpolarli con gli acquisti ed i bonifici effettuati, spesso a prestanome. Entrando a fondo negli accertamenti e grazie ad alcuni riscontri sul campo, la responsabilità è stata ricondotta al 50enne napoletano D.S. , al 35enne napoletano C.G. ed al 50enne F.F. residente a Torino. I Carabinieri raccomandano sempre la massima attenzione nelle proprie transazioni telematiche, nonché alle mail ed sms truffa, invitando a contattarci in caso di dubbio, ovvero a far riferimento ai propri Istituti di Credito.

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar