Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :

Scafati, in arrivo nuove figure professionali a Palazzo di città

img
/
/
/

Tempo di Lettura: 3 minuti

SCAFATI. Sono state avviate le procedure per le assunzioni di tre nuove figure professionali, che andranno ad implementare l’organico del personale comunale. Tali assunzioni erano
state inserite nel piano del fabbisogno relativo all’anno 2020. Le figure in questione sono:
– un istruttore direttivo amministrativo (avvocato) individuato tramite la procedura dello scorrimento di graduatoria di altro comune

– un istruttore direttivo tecnico individuato tramite procedura di mobilità obbligatoria (ex art.30/bis D.Lgs 165/2001), proveniente da altro comune.

– un istruttore direttivo tecnico (settore Pip) individuato tramite procedura ex art.110 comma 1 – D.Lgs 267/2000.

“Grazie all’approvazione del bilancio – dichiara il Sindaco Cristoforo Salvati – possiamo
finalmente dare concretezza alle procedure che erano già in atto per il reperimento di nuove figure professionali, che possano incrementare la forza lavoro del nostro Ente. Ovviamente, si tratta solo di un primo step del piano delle assunzioni che abbiamo già pianificato per i prossimi tre anni”.

“Di certo, se non avessimo approvato il bilancio di previsione, non avremmo potuto avviare le procedure. Avremmo, insomma, paralizzato definitivamente il lavoro degli uffici comunali dal momento che, nel frattempo, in questi ultimi tre mesi, altri dipendenti sono andati in pensione, e altri sono prossimi. Un quadro della situazione ben chiaro anche a quei consiglieri di opposizione che, in Consiglio comunale, hanno espresso voto contrario rispetto all’approvazione del bilancio, dimostrando che la loro solidarietà, più volte espressa nei confronti dei nostri dipendenti, sia nei fatti solo di facciata. Ognuno si assuma le responsabilità delle proprie azioni. Noi andiamo avanti, per la nostra strada, nell’interesse dell’Ente e della città”.

“E’ nostra intenzione – aggiunge l’Assessore al Personale, Nunzia Di Lallo – attuare quel processo di ricambio del personale comunale che avevamo garantito fin dal nostro insediamento. Attendavamo solo l’approvazione del bilancio di previsione per procedere. Iniziamo ad assumere queste tre figure professionali che erano già previste nel piano del fabbisogno dello scorso anno”.

“Nel frattempo abbiamo già iniziato a lavorare con gli uffici competenti per predisporre nel più breve tempo possibile i bandi per le assunzioni. Saranno in tutto 46, spalmate nel prossimo triennio. Solo quest’anno assumeremo 32 nuovi dipendenti, tra tempo determinato ed indeterminato. Procederemo con la massima priorità, consapevoli del fatto che l’attuale carenza del personale ci impedisce di lavorare come vorremmo e di dare risposte ai cittadini, come meritano”.

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar