Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :
adimage

Cava de’ Tirreni, aggressione nei confronti dell’ex moglie: denunciato 42enne

img
/
/
/

Tempo di Lettura: 2 minuti

CAVA DE’ TIRRENI. Risponde di violazione del divieto di avvicinamento all’ex moglie, rapina e lesioni un 42enne di Cava, denunciato dopo diversi episodi analoghi commessi contro la donna, già arrivata a chiedere l’intervento delle forze dell’ordine in passato e ora, di nuovo, vittima della violenza dell’ex. L’ultimo episodio risale ad una settimana fa, presso casa del padre di lui, a Cava de’ Tirreni, dove la donna era in visita in virtù dei buoni rapporti rimasti. Era il 30 aprile scorso. La donna fu aggredita dall’uomo e dal figlio 17enne, anche lui pronto a scagliarsi contro sua madre.

Intorno alle 22 di sera, a casa del suocero, la donna, di 40 anni, si trovava in giardino. Ad un tratto erano giunti l’ex marito ed il figlio. Il ragazzo prese ad inveire prima contro il nonno, spalleggiato dal padre. Al punto che la discussione aveva poi preso una brutta piega, con l’aggressione consumata prima nei riguardi dell’anziano, da parte di padre e figlio. La donna, nel tentare di bloccare i due, aveva a quel punto rimediato schiaffi ed un pugno in testa. In seguito, l’ex marito aveva strappato il cellulare alla donna, portandolo con sé. Per questa sequenza di fatti consumati all’esterno dell’abitazione del padre, l’uomo è stato denunciato per atti di violenza fisica commessi col supporto del figlio minorenne contro il genitore e contro la sua ex moglie, con imputazioni di lesioni, maltrattamenti e rapina, oltre al divieto di avvicinamento violato. La vicenda si aggiunge ad un precedente numero di atti violenti, dopo la rottura della relazione tra i due, alla fine del 2020.

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar