Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :
adimage

200 metri di spazzatura sull’A3 Salerno-Reggio: la denuncia

img
/
/
/

Tempo di Lettura: 2 minuti

SALERNO. Un grosso scarico di rifiuti speciali e domestici sono stati abbandonati su un ponte dell’ autostrada Salerno-Reggio Calabria di fronte al centro commerciale “Decatlhon”. Vincenzo Senatore, appartenente all’associazione nazionale protezione animali, natura e ambiente e responsabile della sezione provinciale di Salerno, insieme all’operatrice dell’Anpana Soriero Gelinda Lia, fa sapere che lo scorso 5 maggio, alle ore 11, hanno rinvenuto circa 200 metri di spazzatura. E precisamente dal punto in cui la strada è stata ostruita da un grosso masso di cemento per evitare il transito di automezzi. Nel percorrere questo tratto hanno scoperto i seguenti rifiuti: asfalto, plastica ,carta ,frigoriferi ,televisori ,materiale da risulta, pneumatici, bidoni vuoti usati quali contenitori di pittura, persiane, legno, vetro, congelatore , valigia, indumenti, preservativi, fazzolettini che facevano presumere luogo adibito anche ad incontri di coppie o con prostitute ed altro.

Alla Procura, al Comune e ad Autostrade per l’Italia viene “richiesto un esplicito sollecito di intervento riguardo tutti gli accertamenti necessari nonché di procedere di urgenza alla bonifica di tutti i rifiuti presenti.Difatti la presenza di numerosi rifiuti tossici, carcasse di elettrodomestici, di televisori, di pneumatici, di asfalto, di materiali edili particolarmente pericolosi, oltre a rappresentare di per sé un rischio per la salute umana e per il benessere ambientale,può aggravare lo stato di degrado della zona, nel caso in cui ignoti potrebbero appiccare qualche incendio provocando altresì ulteriore danno all’ambiente e alla salute dei cittadini”.Dall’Anpana viene data “piena disponibilità dell’ufficio in intestazione nella collaborazione volta all’individuazione della soluzione al problema dell’abbandono incontrollato dei rifiuti, rimanendo a disposizione per un eventuale confronto. Si chiede inoltre di essere avvisato in caso di eventuale richiesta di archiviazione da parte della procura in indirizzo EX ART 406/408 C.P.C. alla quale sin d’ora ci si oppone con l’espressa riserva di costituzione di parte civile nell’insorgente procedimento penale. Si nomina quale legale dell’Anpana l‘avvocato Ferrara Giovanna del foro di Salerno”.

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar