Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :
adimage

Tozzi incontra l’associazione Abitiamo il Futuro, ecco i progetti culturali per Battipaglia

img
/
/
/

Tempo di Lettura: 3 minuti

“Lodevole lavoro, lodevole iniziativa e tanta speranza per il futuro di Battipaglia”. Commenta così il candidati sindaco di Fratelli d’Italia Ugo Tozzi l’incontro che si è svolto ieri sera da remoto con l’architetto Maria Rosaria Di Filippo responsabile di Abitiamo il Futuro, raggruppamento di associazioni territoriali che si propone di indagare le dinamiche economiche e sociali che interessano la comunità battipagliese. “Alla presenza di molti responsabili di una serie di associazioni culturali che operano da decenni sul nostro territorio ho accolto con entusiasmo e con piena condivisione le richieste che sono state avanzate nel corso dell’incontro. Progetti che sposiamo appieno perché in realtà già inseriti nel nostro programma elettorale: il cineteatro Garofalo, la scuola De Amicis e l’ex tabacchificio Ati rappresentano per noi strutture e punti nevralgici attraverso i quali passare per lo sviluppo del nostro territorio. Abbiamo deciso di dare massima disponibilità al raggruppamento rappresentato dall’architetto Di Filippo consapevoli che la cultura e dunque la realizzazione di aree dedicate a questo sono il punto di partenza per la rinascita della nostra comunità. Laboratori di arti manuali, aule studio, biblioteca, teatro comunale, auditorium di ultima generazione, sono solo alcuni dei progetti che potranno essere realizzati nei prossimi anni, accogliendo le proposte di Abitiamo il Futuro e facendole nostre fin dal primo giorno del nostro insediamento. Al termine dell’incontro abbiamo assicurato non solo l’impegno ma anche un immediato interessamento durante questa stessa campagna elettorale a mettere in campo tutte le azioni propedeutiche alla realizzazione delle proposte progettuali che, quando realizzate, dovranno essere per noi gestite dalle stesse associazioni affinché, con forte senso si corresponsabilità, funzionino bene e con le finalità sociali e culturali con le quali nascono. Appena avremo informazioni dettagliate consegneremo un crono programma alle associazioni corredato delle notizie propedeutiche alle azioni da mettere in campo appena saliti al governo della città. Queste associazioni meritano tutta la stima e l’attenzione perché da sole, ognuna nelle proprie competenze, hanno contribuito in tutti gli anni a mantenere accesa la fiammella della cultura a Battipaglia.”

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar