Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :
adimage

Salerno, Polizia: eseguito ordine di carcerazione a Sarno a carico di un pregiudicato locale.

img
/
/
/

Tempo di Lettura: 3 minuti

Gli Agenti della Polizia di Stato hanno arrestato L.F.P., sarnese di anni 56, nei cui confronti è stata disposta la carcerazione per l’espiazione della pena di reclusione di anni 4 , mesi 2 e giorni 18 su disposizione della Procura Generale della Repubblica presso la Corte di Appello – Ufficio Esecuzioni Penali.

Al termine di attività info-investigative da parte del Commissariato di P.S. di Sarno, il soggetto è stato rintracciato lungo il tragitto da casa della compagna al suo domicilio in Sarno.
L’arrestato ha a suo carico numerosi precedenti per reati contro la persona ed il patrimonio, associazione per delinquere di tipo mafioso (416 bis c.p.), associazione a delinquere, truffa, ricettazione, stupefacenti, minacce, estorsione, riciclaggio, spendita di monete false, appropriazione indebita, sottrazione di cose sottoposte a sequestro, danneggiamento a seguito di incendio, gioco d’azzardo, porto abusivo e detenzione di armi, revoca della patente di guida, oltraggio, resistenza e violenza a P.U., furto.

Inoltre, era stato di recente destinatario della misura di prevenzione dell’Avviso Orale da parte del Questore della provincia di Salerno, a causa della sua propensione a delinquere, che aveva il suo fulcro sul territorio di origine.

Al termine degli atti di rito il condannato è stato tradotto alla Casa Circondariale di Salerno, a disposizione dell’Autorità giudiziaria.

Salerno, Polizia: eseguito ordine di carcerazione a Sarno a carico di un pregiudicato locale.


Gli Agenti della Polizia di Stato hanno arrestato L.F.P., sarnese di anni 56, nei cui confronti è stata disposta la carcerazione per l’espiazione della pena di reclusione di anni 4 , mesi 2 e giorni 18 su disposizione della Procura Generale della Repubblica presso la Corte di Appello – Ufficio Esecuzioni Penali.

Al termine di attività info-investigative da parte del Commissariato di P.S. di Sarno, il soggetto è stato rintracciato lungo il tragitto da casa della compagna al suo domicilio in Sarno.
L’arrestato ha a suo carico numerosi precedenti per reati contro la persona ed il patrimonio, associazione per delinquere di tipo mafioso (416 bis c.p.), associazione a delinquere, truffa, ricettazione, stupefacenti, minacce, estorsione, riciclaggio, spendita di monete false, appropriazione indebita, sottrazione di cose sottoposte a sequestro, danneggiamento a seguito di incendio, gioco d’azzardo, porto abusivo e detenzione di armi, revoca della patente di guida, oltraggio, resistenza e violenza a P.U., furto.


Inoltre, era stato di recente destinatario della misura di prevenzione dell’Avviso Orale da parte del Questore della provincia di Salerno, a causa della sua propensione a delinquere, che aveva il suo fulcro sul territorio di origine.

Al termine degli atti di rito il condannato è stato tradotto alla Casa Circondariale di Salerno, a disposizione dell’Autorità giudiziaria.

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar