Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :
adimage

Tragedia al Porto di Salerno, perde la vita sul lavoro un giovane 35enne

img
/
/
/

Tempo di Lettura: 2 minuti

Una tragedia sul lavoro si è consumata nella giornata di ieri al porto di Salerno dove lavorava il giovane 35enne Matteo Leone, dipendente della cooperativa Flavio Giola”.

Infatti nel pomeriggio di ieri era rimasto ferito dopo essere stato investito da una macchina operatrice guidata da un collega. Era stato trasportato in ospedale e le sue condizioni erano apparse subito gravi. Purtroppo il suo quadro clinico si è aggravato nella notte ed il giovane ha smesso di lottare per passare a miglior vita.

Intanto proseguono le indagini per ricostruire la dinamica del tragico incidente. Tanto dolore per i familiari e gli amici del centro storico di Salerno, dov’era molto conosciuto. Faceva parte del gruppo Ultras Centro Storico e aveva anche contribuito a preparare la festa per la promozione in A della Salernitana. Era portatore di Sant’Anna e San Matteo. 

Tanti sono i messaggi di cordoglio da parte dei suoi amici e conoscenti, a questi si è voluto unire anche il Sindaco di Salerno Vincenzo Napoli che si è detto molto addolorato da questa tragica scomparsa:

“Esprimo alla famiglia, agli amici ed ai colleghi di lavoro il cordoglio dell’Amministrazione Comunale per la morte di Matteo Leone. La tragica fine del giovane lavoratore portuale addolora tutta la nostra comunità. Ogni morte sul lavoro è straziante ed inaccettabile. E rende urgente la verifica dell’accaduto insieme al massimo impegno per la prevenzione e la sicurezza.”

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar