Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :
adimage

Salerno: scoperta discarica a cielo aperto in via Ostaglio

img
/
/
/

Tempo di Lettura: 2 minuti

Salerno. Un nuovo intervento da parte delle guardie giurate ambientali Accademia Kronos che, dopo diverse segnalazioni, sono intervenute in via Ostaglio, incrocio via Provinciale Altimari in agro del comune di Salerno.

Giunto sul posto, dopo aver raggiunto e superato il piccolo ponte che sovrasta il fiume Fuorni, il personale dell’associazione ha scoperto una vera e propria discarica a cielo aperto con rifiuti di ogni tipo.

In particolare, nella canaletta stradale vicino una vecchia abitazione disabitata al civico n.1 di Via Torre dei Russi, sono state trovate oltre una quindicina di sacchetti e buste contenenti rifiuti indifferenziati, nei pressi dell’ingresso sul ponte che sovrasta il fiume Fuorni, a circa 15/20 metri dal vecchio fabbricato, vi erano 8 sacchi grandi di colore nero e verde oltre una decina di sacchetti più piccoli tutti contenenti rifiuti indifferenziati, e alla fine del ponte in direzione Via Provinciale Altimari, sono stati trovati altri rifiuti abbandonati, tra cui diverse carcasse di frigoriferi senza motore, rifiuti plastici, carcasse di climatizzatori, pneumatici esausti, vetro, alcuni televisori e rifiuti indifferenziati.

Ancora, nella prima curva che si incontra proseguendo su via Provinciale Altimari e precisamente sul lato sinistro della carreggiata, scoperti anche rifiuti legnosi derivanti dalla demolizione di infissi, pneumatici esausti, alcuni televisori, rifiuti plastici e ferrosi, imballaggi in cartone, sacchetti di rifiuti indifferenziati inerti di origine edilizia, etc.

“Dopo tale iniziale attività, il personale operante procedeva ad effettuare idonei fotografici utili a poter accertare lo stato di degrado dell’area ed a segnalarlo agli organi competenti affinchè attivassero le necessarie procedure per la rimozione dei rifiuti e la bonifica dell’area.” Fanno sapere dall’associazione.

Foto di repertorio

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar