Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :
adimage

Prima parole di fuoco, poi le mani: a Roccapiemonte aggressione tra ragazzine

img
/
/
/

Tempo di Lettura: 1 minuto

ROCCAPIEMONTE. Una banale lite tra ragazzine degenera in aggressione. E’ quanto sarebbe accaduto, venerdì sera, a Roccapiemonte, dove una dodicenne originaria di Nocera Inferiore, che si trovava in Piazza Aldo Moro insieme ad alcune amiche, è stata improvvisamente presa a calci e pugni per motivi in corso di accertamento.

La giovane in lacrime è riuscita a divincolarsi e ad i genitori, che l’hanno prontamente raggiunta per soccorrerla e trasportarla all’ospedale “Umberto I”, dov’è stata prima medicata e poi dimessa. Su quanto accaduto, intanto, sono in corso le indagini dei carabinieri, i quali sono al lavoro per riuscire a risalire all’identità delle componenti del gruppo. Sembra che a scatenare la violenta lite sia stata la gelosia per un ragazzino conteso.

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar