Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :
adimage

“Povertà Educativa” accordo tra il Comune di Battipaglia e gli istituti Gatto e Marconi

img
/
/
/

Tempo di Lettura: 5 minuti

E’ stato stipulato nei giorni scorsi un accordo di partenariato tra il Comune di Battipaglia e l’istituto Comprensivo “A. Gatto” per la realizzazione del progetto PON Fondi strutturali europei — Programma Operativo Nazionale “per lo scuola, competenze e ambienti per l’apprendimento”.
Tale accordo ha ad oggetto diverse finalità, tra cui:
• Promozione delle pari opportunità, la cultura e le modalità di fare impresa;
• Promozione dello spirito di iniziativa, della cultura del successo/fallimento e la consapevolezza della responsabilità sociale;
• Sviluppare competenze organizzative e relazionali;
• Costruire nel contesto scolastico momenti di inclusione sociale;
• Rafforzare le competenze per lo sviluppo di un’idea progettuale.


A tal fine, la scuola si impegna a garantire:
• Tutor interni e/o esterni alla scuola.
• Aule e spazi per lo svolgimento delle attività e pulizia degli ambienti scolastici.
• Materiale di cancelleria e strumentazione tecnica funzionale al progetto.

Di contro, il Comune di Battipaglia garantirà:
• Informazione capillare — a titolo gratuito — sugli eventi inerenti le tematiche indicate nel progetto e specificate nei vari moduli;
• Incontro presso le proprie sedi e presso altri centri e associazioni collegate, disponendo a tal fine dichiarazioni di disponibilità di ciascun centro o associazione ospitante;
• La partecipazione ad iniziative territoriali e di intesa con le associazioni promotrici.
Siffatto protocollo d’intesa valido sino al 30 dicembre 2021.


Ma vi è di più!
Con l’emanazione del Decreto Ministeriale n. 48 del 2 marzo 2021 che prevede lo stanziamento di finanziamenti pari a 40 milioni di euro per la promozione di collaborazioni, progetti, e attività volte a contrastare le emergenze, con particolare riguardo alla c.d. “povertà educativa”, e dando seguito alla nota della Dirigente dell’Istituto Comprensivo Statale “Marconi” la quale, tra le altre cose, ha manifestato l’intenzione sia di partecipare al suddetto progetto che di ricevere la collaborazione dall’ufficio tecnico relativamente alla fase di progettazione e di realizzazione dell’intervento, la Giunta Comunale ha deliberato di dettare a quest’ultimo gli indirizzi al fine di fornire al predetto istituto 11 supporto tecnico necessario.


In sintesi, il progetto presentato dall’istituto comprensivo “Marconi” comprende tre fasi, di cui:
• nella prima fase saranno preparate insieme agli alunni attività propedeutiche di giochi di squadra, di gruppo e individuali all’aperto, basate su un percorso metodologico e didattico che ruota intorno a tre parole chiave: EMOZIONE, SCOPERTA, GIOCO;
• nella seconda fase verrà posta attenzione sul rinforzo e potenziamento delle competenze disciplinari e della socialità. Gli alunni saranno guidati a sviluppare le capacità di gioco individuali e di squadra;
• nella terza fase che introdurrà al nuovo anno scolastico, sarà dedicata sia alla riqualificazione degli ambienti scolastici che ad attività di accoglienza per ripartire.


Per la realizzazione delle predette attività, la scuola si avvarrà dell’ausilio delle seguenti associazioni:
1) COOPERATIVA SOCIALE IL CANTICO ONLUS per rispondere alle esigenze di alunni che necessitano di un forte sostegno;
2) Società Cooperativa Aries Onlus di Montecorvino rovella che si occupa di promozione di percorsi formativi rivolti a famiglie e a minori sensibilizzandoli su tematiche varie di educazione civica;
3) Cooperativa Madre Teresa di Battipaglia che coadiuva le istituzioni scolastiche con figure di assistenti specialistiche per alunni con disabilità;
4) Associazione San Filippo Neri che persegue il fine di supportare famiglie e alunni in situazioni di disagio, con particolare riferimento a queslle di nazionalità no italiane anche durante le attività pomeridiane di svolgimento delle attività didattiche o di gestione di momenti ludici e ricreativi;
5) Lions Club Battipaglia/Eboli Host che persegue finalità di promozione dei valori della solidarietà, della cittadinanza attività, dell’amicizia, della pace, del benessere civico culturale, sociale e morale della comunità.


L’istituto inoltre ha sottoscritto dichiarazioni di impegno con associazioni sportive varie operanti sul territorio (Polisportiva Battipagliese, A.S.D. Tennis Club Battipaglia, A.S.D. Scuola Calcio Spes).
Infine l’Istituzione ha coinvolto nella progettazione l’Ente Comunale, per la gestione della terza fase, ossia la riqualificazione, di una parte del piazzale esterno del plesso della scuola primaria che, nello specifico, sarà destinata alla realizzazione di un campo sportivo polivalente.
Soddisfatta l’assessore alle politiche sociali Francesca Giugliano: “la presentazione di progetti da parte degli istituti scolastici non può che renderci felici in quanto rappresentano un passo importante verso un inclusione sociale a cui ogni comunità deve aspirare. L’integrazione tra i bambini, garantire loro pari opportunità e sviluppo nelle relazioni, rappresenta un nostro punto cardine. Solo in questo modo si potranno evitare, o quantomeno ancor più limitare, quelle differenze sociali che il Covid ha, tutt’ oggi, acuito.” Prosegue l’assessore — naturalmente, per perseguire questi scopi risulta sempre più decisiva la collaborazione tra gli enti, istituti scolastici e terzo settore; istituti scolastici che operano in prima linea avendo un riscontro immediato di eventuali criticità”.

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar