Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :
adimage

Montecorvino Rovella, potenziata la rete di videosorveglianza

img
/
/
/

Tempo di Lettura: 2 minuti

MONTECORVINO ROVELLA. Nuove telecamere a Montecorvino Rovella. Nei giorni scorsi, infatti, è stato attivato un sistema di videosorveglianza urbana all’avanguardia sul territorio che permetterà di visualizzare e registrare le targhe di ogni veicolo circolante. Il numero complessivo delle videocamere ad elevato contenuto tecnologico oggi presente sale a quota 30. L’impianto, nello specifico, funziona in modalità wireless ed è collegato con gli uffici di Polizia Locale, nei quali è situata la sala di gestione operativa.

Il progetto curato dal Comandante della Polizia Locale, tenente Massimiliano Falcone, è basato sul criterio del monitoraggio di tutte le strade di accesso/uscita a Montecorvino Rovella. Le videocamere sono state posizionate nei punti strategici del territorio montecorvino: Macchia, San Martino, Rovella Capoluogo, Occiano, Gauro, via Michelangelo, Bivio Acerno – Santuario Madonna dell’Eterno.

“La volontà politica è stata forte nel portare avanti un progetto che rappresenta una delle nostre priorità programmatiche” sottolineano il sindaco, Martino D’Onofrio, ed il consigliere delegato alla Sicurezza. Quest’ultimo, Alfonso Di Vece, che aggiungono: “Nonostante il fermo fisiologico durante il periodo covid, la collocazione delle videocamere è andata avanti in maniera spedita. Grazie alla videosorveglianza i cittadini di Montecorvino Rovella potranno sentirsi più sicuri e soprattutto le forze di polizia potranno avere uno strumento in più per proteggere la comunità. Nel giro del prossimo mese partirà immediatamente un’altra progettualità, che porterà il numero delle videocamere a 44 totali”.

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar