Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :
adimage

Famiglia afghana accolta nel cuore del Cilento, grande gesto di solidarietà dal comune di Torre Orsaia

img
/
/
/

Tempo di Lettura: 1 minuto

Un atto di solidarietà e di accoglienza a Torre Orsaia, un paese nel Cilento dove è giunto un nucleo familiare afghano facente parte dell’operazione di evacuazione umanitaria da Kabul delle scorse settimane.

La famiglia, composta dai genitori ed un bambino di 15 mesi, è stata ospite per alcune settimane del Centro Covid dell’Ospedale del Mare di Napoli, nel quale è stata sottoposta a controlli sanitari ed alla prescritta quarantena Covid. La famiglia alloggerà presso un appartamento nel centro del paese a disposizione della rete SAI (Sistema Accoglienza Integrazione già SPRAR) del Ministero dell’Interno, di cui Torre Orsaia fa parte da oltre 4 anni. Il piccolo borgo è il primo comune del Cilento, il secondo in provincia di Salerno dopo Fisciano, ad accogliere i richiedenti asilo.

“Quando le parole solidarietà, accoglienza e integrazione non solo slogan ma fatti concreti”, le parole del sindaco Pietro Vicino.

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar