Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :
adimage

Pellezzano, morì in un incidente sul lavoro al porto: la città ricorda Lino Trezza

img
/
/
/

Tempo di Lettura: 2 minuti

PELLEZZANO. Perse la vita nel Porto di Salerno il 22 novembre del 2016. Lino Trezza 34 anni stava operando a bordo di un mezzo quando si verificò il tragico incidente sul lavoro. Il master tug, guidato dal 34enne, mentre portava all’interno della stiva due container contenenti 30 tonnellate di marmo ciascuno, prese velocità. La sua corsa si fermò contro altri container. Violentissimo l’urto. La cabina di guida si accartocciò, ferendo gravemente il 34enne che morì a causa di un taglio che gli recise l’arteria femorale.

Pellezzano non dimentica Lino Trezza. L’intera Cittadinanza – si legge sulle pagine social del Comune – è invitata a partecipare alla manifestazione “In ricordo di Lino Trezza”, in commemorazione di un figlio del nostro territorio nonchè amico di tutti prematuramente dipartito.

L’evento, organizzato dalla Pro Loco di Pellezzano guidata dal Presidente Luigi Carella e dalla Scuola di Ciclismo Giovanile di Sonia Arena, è stato insignito del patrocinio del Comune di Pellezzano, della Provincia di Salerno e dell’ASL Salerno, e vedrà la presenza in prima persona del Sindaco Dott. Francesco Morra.

La manifestazione si svolgerà in due fasi. Alle ore 16 di domenica 12 settembre vi sarà il raduno con le bici, pattini e monopattini
davanti al municipio per una breve passeggiata in paese con i concittadini di qualsiasi età per sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema della sicurezza sui luoghi di lavoro.

La seconda fase vedrà una breve cerimonia , alle ore 18:00 in piazza Di Vittorio, con la partecipazione del sig. Sindaco dott. Francesco Morra per ricordare il giovane pellezzanese di Lino Trezza, vittima del lavoro.

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar