Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :
adimage

Coltivava marijuana nel Cilento, tradito dall’odore delle piante, nei guai 45enne di Ottati

img
/
/
/

Tempo di Lettura: 1 minuto

I carabinieri della stazione di Sant’Angelo a Fasanella hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, un 45 enne di Ottati per il reato di detenzione ai fini di spaccio.

I militari, durante il transito nei pressi dell’abitazione dell’uomo, già noto ai carabinieri, si sono accorti di un forte odore di marijuana provenire dall’interno dell’appartamento. Per questo i militari hanno provveduto ad una perquisizione domiciliare. In casa hanno rinvenuto una grande pianta di marijuana, un bilancino di precisione e altro materiale per il confezionamento. Dalla pianta di marijuana i carabinieri hanno accertato come fosse possibile ricavare 200 grammi di sostanza stupefacente. L’arresto è stato convalidato dal tribunale di Salerno e per l’uomo è stato disposto l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

 

 

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar