Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :
adimage

Siano: due fratelli in manette per aver aggredito due vigilesse in servizio

img
/
/
/

Tempo di Lettura: 2 minuti

Una coppia di fratelli è finita nei guai dopo aver minacciato e tentato di aggredire due agenti della polizia municipale di Siano. Le due vigilesse erano impegnate in un controllo presso il centro di raccolta rifiuti a seguito della segnalazione su uno scarico abusivo. I due fratelli, entrambi già noti alle forze dell’ordine, avrebbero forzato l’ingresso della struttura per sversare irregolarmente immondizia.

Una volta giunte sul posto le agenti sono state pesantemente intimidite da uno dei fratelli, che si è addirittura armato di un’ascia, brandendola contro le donne in divisa. Per concludere i malintenzionati, a bordo di un furgone, hanno speronato l’auto della municipale. Nella concitazione una delle vigilesse è caduta, restando leggermente ferita. I fuggitivi sono stati intercettati dai carabinieri, finendo in manette con l’accusa di minacce e lesioni a pubblico ufficiale, più quelle relative allo scarico illecito di rifiuti.

Nel mezzo, nascondevano diversi oggetti atti a scassinare e offendere. Le agenti sono state invece medicate in ospedale, ma fortunatamente le ferite riportate sono solo marginali.

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar