Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :
adimage

Fiume Sarno, inquinamento: due imprenditori finiscono ai domiciliari

img
/
/
/

Tempo di Lettura: 1 minuto

AGRO NOCERINO SARNESE/NAPOLI. Fiume Sarno: due arresti nel Salernitano per l’inquinamento del corso d’acqua. Dalle prime ore della mattinata, i carabinieri del Gruppo per la tutela ambientale e la transizione ecologica di Napoli e della Compagnia di Napoli – Stella stanno eseguendo due provvedimenti cautelari agli arresti domiciliari, emessi dal gip del Tribunale di Torre Annunziata su richiesta della locale Procura, a carico di due imprenditori.

L’ipotesi di reato è inquinamento ambientale del fiume Sarno, scarico abusivo di reflui industriali e reiterata violazione di sigilli. I provvedimenti si inseriscono nell’ambito di una più ampia e imponente attività d’indagine, convenzionalmente denominata “rinascita Sarno”, condotta dal reparto speciale dell’Arma con il coordinamento della Procura della Repubblica torrese. Un’operazione che mira proprio ad individuare le cause e i responsabili dell’inquinamento del fiume Sarno.

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar