Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :
adimage

Abusi edilizi ad Albanella, sequestrato complesso abitativo da 4 milioni di euro

img
/
/
/

Tempo di Lettura: 2 minuti

Su disposizione della procura, la guardia di finanza di Salerno ha eseguito il sequestro di un complesso immobiliare del valore di circa 4 milioni di euro nel Comune di Albanella. Sigilli a 20 appartamenti e diversi locali commerciali.

Le indagini, partite dalle fiamme gialle della compagnia di Eboli, hanno accertato una serie di anomalie di natura tecnica ed amministrativa per il rilascio delle autorizzazioni edilizie. Nel registro degli indagati risulta iscritto un dipendente del municipio salernitano.

L’attività delle fiamme gialle si è concentrata su un’impresa edile del napoletano, che aveva avviato numerosi cantieri nell’area degli Alburni. Sfruttando una concessione edilizia non conforme rilasciata ad hoc del responsabile dell’ufficio tecnico, la ditta aveva così realizzato il complesso immobiliare in una zona in forte espansione commerciale.

Ma la costruzione, secondo gli accertamenti dei finanzieri, non è in regola perché difforme (anche per volumetria) dalle normative urbanistiche vigenti. Contestate una serie di violazioni: dall’altezza massima consensita alla distanza dalla strada.

L’ex responsabile dell’ufficio tecnico del Comune è stato denunciato, oltre che per le irregolarità edilizie, anche per abuso d’ufficio. Secondo i finanzieri, infatti, avrebbe concesso alla ditta compiacente permessi e varianti progettuali illegittime.

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar