Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :
adimage

Scafati, via libera per l’assunzione di 30 unità al comune

img
/
/
/

Tempo di Lettura: 3 minuti

SCAFATI. La COSFEL (Commissione per la Stabilità Finanziaria degli Enti Locali) ha dato il via libera per l’avvio delle procedure di assunzione di personale del Comune di Scafati per l’anno 2021, accogliendo la richiesta dell’Amministrazione comunale. L’organismo del Ministero degli Interni che autorizza le assunzioni e la spesa per il personale degli Enti comunali in pre-dissesto e sotto piano di riequilibrio finanziario si è riunito nei giorni scorsi e ha esaminato 41 delibere, approvando 12 rideterminazioni di dotazioni organiche, 1453 assunzioni a tempo indeterminato (fra cui 241 stabilizzazioni) e 293 assunzioni a tempo determinato.

Tra gli enti per i quali sono state approvate le rideterminazioni della dotazione organica e le assunzioni c’è anche il Comune di Scafati che, pertanto, potrà procedere ad assumere, entro il prossimo 31 dicembre 2021, 30 nuovi dipendenti, di cui 25 a tempo indeterminato e 5 a tempo determinato.

“Questa mattina – ha spiegato il Sindaco Cristoforo Salvati – abbiamo ricevuto la nota ufficiale da parte della Cosfel. Un risultato storico che nessuna Amministrazione, negli ultimi venti anni, era riuscito ad ottenere. Non era affatto scontato che un comune sottoposto a piano di riequilibrio pluriennale come il nostro ottenesse l’autorizzazione ad assumere.

E’ stato necessario un lavoro costante e certosino, messo in campo da questa Amministrazione e dagli uffici comunali preposti, per presentare un piano occupazionale congruente ed aderente alle possibilità dell’Ente, approvato dalla Cosfel. Ora davvero si apre una fase di rilancio per la città di Scafati. Con le nuove 30 unità che saranno assunte entro il 31 dicembre prossimo saremo finalmente in grado di fornire maggiori servizi e di realizzare i progetti pianificati, alleggerendo il carico di lavoro del ridotto personale comunale che, con grandi sacrifici, sta continuando a garantire ogni giorno supporto a questa Amministrazione.

Grazie a quanti hanno contributo a questo importante risultato, all’Assessore al Personale, Nunzia Di Lallo, ai consiglieri comunali della mia maggioranza, al Segretario generale, dott.ssa Paola Pucci, al Responsabile del settore Finanze e Personale, dott.ssa Anna Farro, e a tutti i dipendenti comunali”.

“Siamo estremamente soddisfatti di questo risultato – ha aggiunto l’Assessore al Personale, Annunziata Di Lallo – anche considerando il fatto che la maggior parte dei comuni autorizzati dalla Cosfel sono capoluoghi di provincia. Ci siamo già attivati per contrattualizzare subito i primi dieci dipendenti provenienti dal concorso Ripam. Per le restanti 20 unità che dovremo assumere entro il 31 dicembre adotteremo le procedure più rapide.

Il nostro obiettivo ora è far si che al 31 dicembre tutti i 30 nuovi dipendenti siano in servizio. Un’autentica boccata d’ossigeno per un Ente come il nostro, che vive una situazione fragile dal punto di vista economico – finanziario e del personale. Bisogna dare atto a questa Amministrazione e al nostro Sindaco Cristoforo Salvati del grande lavoro messo in campo in tutti questi mesi. Questo risultato premia gli sforzi di tutti”.

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar