Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :
adimage

Prorogata ancora l’allerta meteo gialla in Campania fino alla giornata di domani

/
/
/

Tempo di Lettura: 2 minuti

La Protezione Civile della Regione Campania ha prorogato l’avviso di allerta meteo per piogge e temporali con livello di criticità idrogeologica di colore Giallo fino alle 16 di domani, sabato 11 dicembre, su tutta la Campania.

Si prevedono ancora temporali, anche intensi. Venti temporaneamente forti dai quadranti occidentali soprattutto tra stasera e domani mattina con locali raffiche. Mare agitato con possibili mareggiate lungo le coste esposte.​

Si raccomanda pertanto alle autorità competenti di porre in essere tutte le misure atte a prevenire e contrastare i fenomeni previsti, con particolare riferimento al rischio idrogeologico che potrebbe dar luogo, tra l’altro, a frane e caduta massi anche in assenza di precipitazioni.

Attenzione va posta anche alla corretta tenuta del verde pubblico e delle strutture esposte alle sollecitazioni dei venti: sono possibili la caduta di rami o alberi e danni alle coperture o strutture provvisorie.

Si raccomanda altresì di prestare la massima attenzione ai successivi avvisi della protezione civile.

Dal punto di vista del rischio idrogeologico sono segnalati fenomeni di impatto al suolo come allagamenti, inondazioni, frane e caduta massi.

Considerate le copiose precipitazioni dei giorni scorsi e i nuovi temporali attesi si raccomanda di prestare la massima attenzione ai rischi idrogeologici per effetto della saturazione dei suoli.

Si raccomanda altresì di porre in essere tutte le misure atte a prevenire e contrastare i fenomeni attesi e di predisporre il controllo della corretta tenuta del verde pubblico e delle strutture esposte alle sollecitazioni dei venti e del moto ondoso.

 

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar