Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :
adimage

Perde il padre a causa del Covid-19 e viene anche derubata: la denuncia a Salerno

img
/
/
/

Tempo di Lettura: 1 minuto

SALERNO. Un dolore forte, non solo per la perdita del papà a causa del Covid-19 ma anche per il furto di tutto i suoi beni. Attraverso il quotidiano Il Mattino, la salernitana Cristina Scannapieco ha voluto denunciare lo spiacevole episodio accaduto ad aprile 2021 presso l’ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona di Salerno dopo la scomparsa del papà.

Nelle dichiarazioni lasciate al giornalista Sabino Russo la famiglia Scannapieco ha fatto sapere che la denuncia presentata quasi un anno fa presso la Questura è stata archiviata con la dicitura “furto commesso da ignoti”. Un furto che ha tolto ai cari del defunto una catenina d’oro con il crocefisso, un cellulare, un orologio, una protesi dentaria e altri beni personali. Uno scenario che stando alle parole di Cristina Scannapieco rilasciate a Il Mattino è andato in scena più volte nel corso degli ultimi tempi ed in ogni circostanza, purtroppo, l’epilogo è stato sempre lo stesso.

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar