Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :
adimage

Agropoli, per San Valentino il centro storico diventa il “Borgo d’oro”

img
/
/
/

Tempo di Lettura: 3 minuti

AGROPOLI.In vista di San Valentino il centro storico di Agropoli diventerà il “Borgo d’oro” e si trasformerà nella casa degli innamorati. Dopo il successo degli eventi di Natale, infatti, il Comune di Agropoli e l’Associazione Sbandieratori dei Feudi del Cilento, daranno vita ad una passeggiata romantica nella parte vecchia della città, ricca di attrattive.

Il Borgo d’Oro sarà inaugurato sabato 12 Febbraio 2022 alle ore 15 e si concluderà il 14 febbraio, giorno in cui in tutto il mondo si celebrano gli innamorati.

Nel centro storico saranno attive diverse postazioni, a partire dalla Porta simbolo di Agropoli, dove spontaneamente è sorto un angolo in cui le coppiette posizionano i lucchetti dell’amore, approfittando del suggestivo e romantico panorama sul porto turistico.

Qui c’è spazio anche per una seconda novità: «la bocca dell’amore», un mascherone artigianale allestito con cura da un ceramista locale, all’interno del quale, come avviene in tanti siti d’Italia, sarà possibile infilare la mano e sfidare la Dea Bendata.

Pannelli raffiguranti le coppie di innamorati più famose della storia e della cinematografia, condurranno i turisti all’ingresso del Tunnel d’Oro, dove un rosso sipario inviterà tutti a scoprire il luogo segreto in cui, secondo la leggenda, si consumava l’amore impossibile tra la Regina Verde ed un pescatore agropolese.

Tanti gli elementi identitari che renderanno singolare l’evento: le reti dei pescatori, le conchiglie, ma anche tanti cuori, palloncini e souvenir per omaggiare le coppiette di amanti. All’interno del tunnel, inoltre, sarà possibile ammirare angoli caratteristici abbelliti da libri e peluche.

La manifestazione, in linea con gli altri eventi finora organizzati nel centro storico, ha l’obiettivo di destagionalizzare il turismo e supportare le attività commerciali, di ristorazione e le strutture alberghiere, creando un’ulteriore attrattiva sul territorio.

«Il Borgo degli Innamorati rappresenta una iniziativa che l’Associazione Sbandieratori dei Feudi del Cilento ci ha proposto e che abbiamo immediatamente sposato. Si tratta soltanto della prima edizione ma la volontà è creare un evento che cresca negli anni e si estenda a tutto il borgo antico. Con l’assessore D’Arienzo e le associazioni locali, vogliamo dare vita ad una serie di appuntamenti anche durante l’inverno che possano attrarre visitatori in città e più in generale avviare un ulteriore programma di rilancio del borgo anche in questo periodo invernale», ha detto il sindaco Adamo Coppola.

«L’iniziativa che prenderà vita in occasione di San Valentino è soltanto il primo passo di un programma più ampio e ambizioso che mira a trasformare il centro storico nel borgo degli Innamorati, puntando sulla storia, le tradizioni e le leggende che riguardano la nostra città – spiega l’assessore alle politiche sociali Maria Giovanna D’Arienzo – È un progetto a cui stiamo lavorando, finalizzato ad aumentare l’attrattività del nostro magnifico centro storico».

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar