Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :
adimage

Il Comune di Battipaglia vara una delibera di solidarietà al popolo ucraino

/
/
/

Tempo di Lettura: 2 minuti

La Giunta Comunale di Battipaglia, guidata dalla sindaca Cecilia Francese, ha varato con voto unanime una delibera di solidarietà al popolo ucraino oggetto dell’aggressione armata da parte dell’esercito Russo.
Il provvedimento è stato inviato:
alla Presidenza del Consiglio dei Ministri Italiano;
alla Presidenza della Commissione europea;
alla Presidenza della Repubblica Russa, tramite ambasciata;
alla presidenza della Repubblica della Ucraina, tramite ambasciata.

Con tale delibera il Comune di Battipaglia ha voluto mostrare totale solidarietà e vicinanza al popolo ucraino martoriato da questa guerra messa in atto dalla Russia. Questi alcuni tratti della delibera firmata all’unanimità:

Delibera di esprimere solidarietà piena al popolo ucraino per le azioni di guerra perpetrate nei suoi confronti dal Governo russo;
Delibera di esprimere la più ferma condanna per l’invasione dell’Ucraina da parte della Russia e i bombardamenti delle città, avvenuti in spregio ad ogni regola del diritto internazionale per sottomettere uno stato sovrano, rifiutando ogni tentativo d’intesa negoziale e minando la pace e la stabilità dell’Europa;
Delibera di auspicare l’adozione da parte di tutti i Paesi Occidentali ed in particolare da parte dell’Europa tutta, di sanzioni sul terreno economico e finanziario nei confronti della Russia quale strumento di deterrenza al prosieguo delle azioni militari;
Delibera di fare proprio l’appello di Papa Francesco per un immediato cessate il fuoco e la immediata ripresa della trattativa diplomatica;
Delibera di esprimere la convinzione che ,partendo dal riconoscimento della autonomia di ciascuno paese, e dalle opportune misure di salvaguardia dei livelli di sicurezza di ognuna delle parti in causa, sia necessario ritornare rapidamente ad una pacifica convivenza fra il popolo russo ed il popolo ucraino;

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar