Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :
adimage

52esima edizione del Giffoni Film Festival: porte aperte ai ragazzi dell’Ucraina

/
/
/

Tempo di Lettura: 2 minuti

GIFFONI VALLE PIANA. Giffoni è pronto ad accogliere un cospicuo numero di ragazze e ragazzi provenienti dall’Ucraina in occasione della 52esima edizione del festival, in programma dal 21 al 30 luglio. Non una semplice delegazione, ma un forte segno di vicinanza che darà la possibilità ad almeno 50 giovani di entrare a far parte delle categorie Generator +13, +16 e +18.

Ad annunciarlo è stato il fondatore e direttore di Giffoni Claudio Gubitosi che, attraverso un video, ha voluto lanciare un appello alle famiglie del territorio e ai loro figli, affinché possano aprire le porte delle loro case agli adolescenti che, in queste settimane, stanno vivendo momenti drammatici.

“Confido nella vostra sensibilità – spiega Gubitosi dopo aver fornito alcuni dati più che positivi sulle giurie: ben 2000 adesioni per gli Elements +3, +6 e +10, mentre per le sezioni Generator sono stati già in 650 a candidarsi in pochi giorni – Finora molti di noi hanno fatto tanto, dimostrando vicinanza a chi sta soffrendo. In questi anni avete accolto decine di migliaia di ragazzi, ora è il momento di fare di più. Anche da Giffoni sono partiti diversi camion per portare aiuto e testimoniare affetto”.

“Ma dobbiamo andare oltre, immaginando fin da ora un ponte che sappia avvicinare questi ragazzi. Loro hanno bisogno di tutti noi, viceversa anche noi abbiamo bisogno di loro per avere una testimonianza diretta di quanto sta avvenendo in un momento così difficile. Chiunque fosse interessato a sostenere la nostra iniziativa potrà contattare l’indirizzo info.giurie@giffonifilmfestival.it”.

Infine l’invito ai ragazzi: “La vostra tranquillità è anche la nostra – spiega – supereremo ampiamente questo momento. Giffoni è vicino a voi con un rispetto e un’attenzione ancora più forte e intenso degli altri anni”.

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar