Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :
adimage

Cava de’ Tirreni, parte il progetto “Dona una copia della tua Tesi di Laurea alla Biblioteca”

img
/
/
/

Tempo di Lettura: 3 minuti

CAVA DE’ TIRRENI. Da un’idea del personale che ogni giorno vi lavora, con il supporto degli Assessorati all’Istruzione e alla Cultura, la Biblioteca Comunale Can. Avallone ha intenzione di dedicare uno spazio alle tesi di laurea dei cittadini cavesi.

L’amministrazione comunale, infatti, al fine di valorizzare e diffondere studi, tesi, ricerche e pubblicazioni prodotte dai cittadini di Cava de’ Tirreni intende promuovere sul territorio il progetto “Dona una copia della tua Tesi di Laurea alla Biblioteca Comunale”. I volumi, anche su supporto digitale, troveranno sistemazione in una speciale sezione della nostra biblioteca di Viale Marconi, all’uopo allestita.

In tal modo si riconosceranno i risultati dello studio dei tanti ragazzi e concittadini che hanno dedicato anni allo studio ed in particolare alla conoscenza storica, artistica, tecnica e linguistica del nostro territorio.

Coloro che sono interessati a donare una copia della propria tesi o di proprie pubblicazioni che hanno come trattazione il nostro territorio sotto tutti gli aspetti ( culturali, storici, artistici, architettonici, folkloristici ma anche studi di componente medica, psicologica, sociale o legislativa che hanno interessato Cava) potranno rivolgersi all’Ufficio Biblioteca del Comune inviando una mail a biblioteca@comune.cavadetirreni.sa.it o contattando direttamente la Direzione della Biblioteca di Corso Marconi.

Tutte le opere donate, anche su supporto elettronico, in considerazione che sono frutto del lavoro intellettuale dello studente e hanno carattere creativo, sono protette dal diritto d’autore.

Le opere verranno catalogate, conservate e messe a disposizione di chiunque vorrà consultarle per permettere che non rimangano chiuse in un cassetto e soprattutto vadano a rimpinguare un patrimonio di saperi, dando la possibilità, a chi vuole, di trarre spunti e nozioni per future opere o progetti

In un momento cruciale di crescita per la nostra biblioteca, avviandoci verso la conclusione dell’evento pandemico, si vuole creare una nuova affluenza nella struttura comunale ed un nuovo servizio per i cittadini.

Ricordiamo che la nostra Biblioteca Comunale ha aderito da qualche mese all’iniziativa di lettura digitale MediaLibraryonLine (MLOL), con l’accesso gratuitamente a e-book integrali dei maggiori best sellers del momento, con la presenza di circa 40.000 titoli. (www.medialibrary.it)

Le diverse tipologie di utenti hanno bisogno di incoraggiamenti e stimoli culturali diversi ed è per questo motivo che occorre implementare le possibilità di ricerche anche con le tesi di laurea. Un’iniziativa completamente nuova e di rilevanza per la nostra Città, che potrà produrre nuovi stimoli culturali, cercando, in tale modo, di promuovere ed aiutare i giovani cittadini alla ricerca e allo studio.

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar