Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :
adimage

Eboli, abusi edilizi in centro ed in periferia: controlli a raffica e sanzioni

img
/
/
/

Tempo di Lettura: 2 minuti

EBOLI. Via ai controlli sugli ampliamenti abusivi in centro: come già reso noto nelle scorse settimane, con il termine dello stato d’emergenza dovuto al Covid-19 sono venute meno anche le concessioni per la realizzazione di nuovi spazi concessi negli ultimi due anni a svariate attività di ristoro ad Eboli, per permettere ai proprietari di riaprire seguendo le norme anti-contagio.

Nei giorni scorsi gli agenti di Polizia municipale avevano notificato agli esercenti l’obbligo di rimozione degli ampliamenti in questione, in quanto dopo la data del 31 marzo sarebbero diventati abusivi. Scattati i controlli per verificare che i proprietari si siano attenuti alle regole, con ben cinque verbali elevati nei confronti di altrettanti gestori di bar, pizzerie e ristoranti nel centro urbano. 173 euro a testa ed emissione ordinanza per la rimozione.

Inoltre è stata chiusa una paninoteca abusiva in zona Litoranea. Da alcuni giorni i vigili urbani avevano notato il via vai di numerose persone che si fermavano per consumare. Il proprietario aveva posizionato un camioncino su una piattaforma di cemento, il tutto sotto una grande copertura in legno e teli. Non solo, intorno aveva anche allestito un area con tanto di tavoli e sedie. Il tutto, però, abusivamente.

Per lui 5mila euro di verbale ed emissione dell’ordinanza di cessazione dell’attività. Altre verifiche sono in corso per accertare eventuali violazioni anche in materia urbanistica ed edilizia.

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar