Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :
adimage

Rifiuti dalla Tunisia alla Piana del Sele, audizioni in Prefettura della Commissione Ecomafie

img
/
/
/

Tempo di Lettura: 1 minuto

PIANA DEL SELE/SALERNO. Sono in corso da questa mattina le audizioni in Prefettura a Salerno della Commissione Ecomafie sulla vicenda del traffico illecito di rifiuti in Tunisia e del successivo rientro in Italia. La questione, che è al centro anche di un’inchiesta coordinata dalla Procura di Potenza, riguarda i 213 continer contenente rfiuti rientrati dalla Tunisia al porto di Salerno e che sono destinati al sito di Serre.

“Stiamo lavorando affinché si faccia chiarezza su questa complessa vicenda. Lo dobbiamo ai cittadini” dichiara il presidente della commissione, Stefano Vignaroli (M5S), che sta presiedendo gli incontri. Nelle scorse settimane sono state numerose le proteste da parte dei cittadini e dei Comuni di Serre e della Piana del Sele contrari all’arrivo dei rifiuti tunisini.

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar