Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :
adimage

Battipaglia, 54enne muore dopo ore d’attesa in ambulanza: aperta un’indagine

/
/
/

Tempo di Lettura: 2 minuti

BATTIPAGLIA. E’ già scattata l’inchiesta, aperta dalla Procura di Salerno, per fare luce sulla morte di una donna di 54 anni. Il caso è avvenuto giovedì sera nell’ospedale “Santa Maria della Speranza” di Battipaglia dove la paziente è stata costretta ad aspettare, secondo quanto raccontato dai figli, cinque lunghissime ore prima di essere ricoverata, nonostante chiari segni di sofferenza.

I familiari dopo il decesso hanno immediatamente sporto denuncia ai Carabinieri della locale Compagnai. Secondo quanto raccontato ai militari dell’Arma la 54enne aveva la saturazione a 40, e mentre si trovava nell’autoambulanza avrebbe vomitato bile. Nonostante chiari segnali che la situazione fosse urgente, però, all’interno dell’ospedale battipagliese non è entrata se non dopo ore di straziante attesa. Il motivo? Non vi erano posti.

I paramedici del 118 hanno provato a prestare le prime cure sul mezzo, ma purtroppo le condizioni di salute della donna non sono migliorate. Dopo cinque ore, e qualche minuto dal tanto atteso ingresso nel nosocomio, il cuore della 54enne ha smesso di battere.

I figli, giovanissimi e ancora sotto shock, si sono immediatamente rivolti alle forze dell’ordine. Ora la Procura ha disposto il sequestro della salma e della cartella clinica, mentre l’esame autoptico è stato disposto per la giornata di martedì.

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar