Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :
adimage

Blitz dell’ispettorato del lavoro nel salernitano, scoperte ditte abusive e lavoratori in nero

/
/
/

Tempo di Lettura: 2 minuti

L’Ispettorato del Lavoro di Salerno ha sanzionato alcune ditte edili che sono risultate sprovviste dei requisiti per esercitare l’attività. In particolare, nell’ambito dei controlli in materia di lavoro e sicurezza, il personale ha ispezionato due abitazioni nelle quali erano in corso lavori di manutenzione e ristrutturazione edilizia. Nel corso degli accertamenti sono state individuate quattro ditte, due delle quali totalmente abusive in quanto prive delle iscrizioni necessarie per esercitare l’attività d’impresa. Complessivamente sono stati accertati nove lavoratori senza regolare contratto di assunzione e privi di ogni tutela previdenziale ed assicurativa. Sono state, inoltre, contestate violazioni sia in materia di sicurezza che per lavoro nero e, nel complesso, sono stati adottati tre provvedimenti di sospensione dell’attività imprenditoriale per lavoro nero di cui uno anche per motivi di sicurezza. Le sanzioni elevate hanno un importo complessivo di circa 35mila euro. I datori di lavoro delle imprese ispezionate sono stati deferiti all’Autorità Giudiziaria. L’attività, tra l’altro, ha subito dato i suoi frutti: nei giorni successivi, infatti, i titolari delle ditte hanno avviato il percorso di regolarizzazione degli operai e hanno iniziato a pagare le sanzioni. Pertanto sono stati revocati i provvedimenti di sospensione dell’attività.

 

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar