Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :
adimage

Migliori stampanti per etichette

/
/
/

Tempo di Lettura: 6 minuti

Con l’avvento dell’e-commerce e la sua conseguente diffusione, non solo lato consumatori ma anche lato commercianti, ha creato la necessità di avere tra i propri “ferri del mestiere” anche una stampante termica per etichette adesive.

Ovviamente quest’utensile fondamentale si presta ai più svariati ambiti commerciali, non solo agli e-commerce, e poi non avete idea di quante tipologie di etichette esistano, e dunque di macchine specializzate al relativo tipo. Non è questo però il caso, infatti qui si parlerà delle migliori stampanti per etichette, che siano scontrini fiscali o etichette adesive da apporre sulle spedizioni, presenti sul mercato ed ottime sia per piccole che per grandi aziende, a seconda dell’uso che se ne deve fare.

Esistono poi stampanti per etichette portatili, che possiamo definire anche “palmari“: un display per visualizzare il messaggio da scrivere, una tastiera per poterlo fare e un foro anteriore da cui fuoriesce l’etichetta. Per queste ultime dunque riserveremo una classifica a parte.

Criteri di acquisto

Ripartendo proprio dalle parole precedenti, ci ritroviamo ad affrontare il primo criterio da valutare prima di acquistare una stampante etichettatrice. Quindi partiamo dal chiederci qual è l’uso che ne faremo, per poi valutare la velocità e la risoluzione di stampa. Punti salienti che necessitano importanza sono poi il software (valutare eventuali compatibilità ad esempio) è cosa da non sottovalutare, il prezzo e durata delle cartucce (magari le cartucce di una costano 3 volte di più ma stampi fino a 5 volte in più rispetto ad un’altra) e la connessione

Esistono anche alcune stampanti per etichette portatili, che possiamo definire anche “palmari“: un display per visualizzare il messaggio da scrivere, una tastiera per poterlo fare e un foro anteriore da cui fuoriesce l’etichetta. Per queste ultime dunque riserveremo una classifica a parte.

Di seguito descriveremo stampanti per adesivi utili si anche a grandi aziende, ma se state cerando qualcosa di più professionale, vi consigliamo Rubino Srl, uno dei più grandi fornitori di stampanti e materiali per etichette della provincia di Salerno.

Stampanti etichettatrici economiche

Brother QL700

© Amazon

Stampa solo in bianco e nero, ma questa sua mancanza di versatilità nella forma, gli permette di esserlo di più nella sostanza: la velocità ( permette la produzione di ben 93 etichette al minuto) e fluidità di stampa è ottima. Adatta per aziende che stampano molte etichette e non hanno tempo da perdere.

A completare il pacchetto ci sono una buona risoluzione di stampa (300 x 600 dpi) ed un’interfaccia ed un software compatibili tanto per windows quanto per mac. Ma il suo punto forte è il prezzo: solo 90€.   

Brother QL800

© Amazon

Rispetto al modello precedente stampa anche in rosso, ma le caratteristiche restano le stesse: produce 93 etichette al minuto, risoluzione 300 x 600 dpi, connettività e compatibilità Mac e PC.

Prezzo: 111€ 

Dymo LabelWriter 450

© Amazon

La stampante Dymo, come la precedente, si può utilizzare sia con il proprio PC che con il proprio MAC, ma risulta meno rapida rispetto alla Bother QL700: permette la produzione di 51 etichette al minuto.

Il design è però elegante, con un nero sobrio ed un LED leggero che s’illumina durante l’uso, senza contare la scocca super resistente resistente. Adatto per i piccoli uffici.

Prezzo: 160€

Brother VC-500W

© Amazon

La più economica tra le stampanti per etichette a colori, oltre alla possibilità di poter connettere anche device mobile come cellulari e tablet. La risoluzione non è proprio il massimo (313 dpi), ma dato il prezzo e il fatto che sia a colori ci si potrebbe accontentare. In compenso ha una buona velocità, considerando sempre queste caratteristiche: 8mm al secondo (circa 60 etichette standard al minuto).

Prezzo: 165€

 

Migliori stampanti portatili per etichette

PRT Qutie

© Amazon

Diversa da quelle descritte all’inizio, dato che non ha alcun display ed alcuna tastiera, in compenso ha però un app con la quale poter creare le proprie etichette da apporre ovunque. Adatto anche per una persona molto casalinga e mania dell’ordine.

Prezzo: 40€

Brother PT-H100R

© Amazon
  • Velocità di stampa fino a 20 mm/sec
  • Stampa su etichette serie TZe da 3.5 a 12 mm
  • Funzionalità di Auto Design per etichette preconfigurate con cornici e simboli
  • 9 font, 177 simboli e 8 template disponibili
  • Tasti funzione indipendenti per creare rapidamente le etichette

Prezzo: 45€

Dymo LabelManager 160

© Amazon
  • Schermo LCD, larghezza etichetta: 6 mm, 9 mm, 12 mm
  • Tipo di banda magnetica: D1; Tastiera QWERTY
  • Tasti di formattazione veloce (grassetto, corsivo, verticale, sottolineato, imballato)
  • Sei dimensioni di carattere, otto stili di testo, quattro scatole, 228 simboli e clip art

Prezzo: 85€

 

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar