Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :
adimage

Mercato San Severino, ripavimentazione della frazione Oscato: via ai lavori

/
/
/

Tempo di Lettura: 2 minuti

MERCATO SAN SEVERINO. Dopo l’avvio dei lavori per la sistemazione della SP309 (la provinciale che bypassa i centri urbani di Curteri, Sant’Angelo, Piazza del Galdo e Sant’Eustachio in direzione Roccapiemonte) un altro tratto stradale di competenza della Provincia di Salerno, che ricade nel territorio di Mercato San Severino, è pronto ad essere riqualificato è la SP122 Curteri-Oscato-Spiano, nei pressi della chiesa di San Clemente.

I lavori di messa in sicurezza, con rimozione di vecchie basole e ripavimentazione, rientrano nel Piano viario finanziato dalla Regione Campania ed eseguito dalla Provincia di Salerno su 18 chilometri lineari di strada.“Abbiamo raccolto le segnalazioni di tanti cittadini che avevano espresso difficoltà di camminamento lungo la pavimentazione in basolato ormai disconnesso – dichiara il sindaco Antonio Somma – era uno dei problemi irrisolti della frazione di cui ci siamo fatti carico e che abbiamo risolto”. La sistemazione dell’asse stradale della SP122 fa il paio con un altro intervento molto atteso dalla comunità di Oscato, ovvero la riqualificazione della chiesa di San Clemente, che proprio la settimana scorsa ha ricevuto formale approvazione di finanziamento per 84mila euro dalla Conferenza Episcopale.

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar