Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :
adimage

Eboli, sanità ed ospedale: convocato il consiglio comunale

/
/
/

Tempo di Lettura: 2 minuti

EBOLI. Convocato per lunedì 30 maggio alle ore 19,00 in seduta straordinaria urgente il Consiglio comunale monotematico con all’ordine del giorno: “Ospedale Maria Santissima Addolorata. Criticità organico. Proposte – azioni”.

Si è riunita ieri pomeriggio, su richiesta del Sindaco Mario Conte, e sollecitazione di Italia Viva, la conferenza dei capigruppo consiliari. La seduta è stata aperta al direttore sanitario del Dea, dottor Mario Minervini, ai sindacati di categoria e ai medici ai quali è stato chiesto di fare il punto della situazione. Gravi le preoccupazioni emerse per il reparto di chirurgia a seguito di determinazioni di singoli chirurghi. Un problema che potrebbe riversarsi anche sulla funzionalità del pronto soccorso e che potrebbe aggravarsi con l’arrivo delle ferie estive.

I capigruppo di maggioranza ed opposizione (Pasquale Ruocco, Matteo Balestrieri, Vito Maratea, Cosimo Naponiello, Giuseppe Norma, Cosimo Pio Di Benedetto, Emilio Masala, Damiano Capaccio, Damiano Cardiello, Francesco Squillante), dunque, in pieno accordo, hanno deciso di discutere in Consiglio di eventuali azioni politiche e/o legali da intraprendere per difendere la piena operatività dell’ospedale ebolitano.

Al Consiglio di lunedì verranno invitati i parlamentari del territorio, il presidente della Commissione regionale Sanità Vincenzo Alaia, i consiglieri regionali del salernitano, i consiglieri provinciali di Eboli, il direttore generale dell’Asl Iervolino, il direttore sanitario del Dea Minervini, il personale medico e paramedico del nosocomio, i sindacati di categoria.

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar