Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :
adimage

Tragedia sull’A2 tra Eboli e Battipaglia: domani l’ultimo saluto al poliziotto 42enne

/
/
/

Tempo di Lettura: 2 minuti

EBOLI/BATTIPAGLIA. Si svolgeranno domani, venerdì 17 giugno, a Oliveto Citra, i funerali di Giacomo Calzaretta, il 42enne poliziotto, che si è tolto la vita in un’area di servizio lungo l’Autostrada A2 del Mediterraneo, in direzione Nord, tra gli svincoli di Battipaglia ed Eboli. Le esequie saranno celebrate nella Cappella Madonna di Loreto, alle ore 10.30. L’agente, in servizio presso la Squadra Mobile di Salerno, ha compiuto il gesto estremo mentre si stava recando a lavoro. Sul luogo della tragedia sono intervenuti i sanitari del Vopi e della Croce Rossa di Serre, che non hanno potuto fare altro che accertare il decesso. Sui social sono stati tanti i messaggi di cordoglio pubblicati per la triste scomparsa dell’agente di Polizia.

A questi si aggiunge l’amministrazione comunale di Oliveto Citra che lascia pubblicamente il suo messaggio sulla pagina Facebook: “Giacomo Calzaretta non è più tra noi. La tragica notizia ha sconvolto tutta la comunità, questa mattina, attraversando i nostri cuori come un fulmine a ciel sereno, dirompente, terribilmente inaspettato.

Tra le tristi righe di un libro strappato troppo presto resta l’impegno come uomo, amico, amministratore, profuso per il territorio e per lo stratificato tessuto sociale. L’essere vicino alle famiglie del nostro paese, in modo concreto, troppo spesso silenzioso. Ora è tempo per il dolore, il rispetto, il cordoglio. La più commossa vicinanza alla famiglia e ai tanti che l’hanno voluto bene”.

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar