Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :
adimage

Nuova caserma dei carabinieri a Nocera Superiore: l’inaugurazione

/
/
/

Tempo di Lettura: 3 minuti

NOCERA SUPERIORE. Alla presenza della più alte cariche militari, civili e religiose, dei delegati degli organismi di rappresentanza della Legione Carabinieri Campania, dei referenti regionali delle associazioni professionali tra militari a carattere sindacale, delle Sezioni dell’Associazione Nazionale Carabinieri e delle Associazioni Combattentistiche e d’Armi, il 25 giugno si svolgerà la cerimonia di inaugurazione ed intitolazione al Carabiniere M.O.V.M. “alla memoria” Fortunato Arena della nuova caserma, sede della Stazione Carabinieri di Nocera Superiore, sita in Via L. Petrosino n. 35/1 della città. A completare la cornice dell’importante momento, la Fanfara del 10° Reggimento Carabinieri “Campania”.

Il primo presidio dell’Arma a Nocera Superiore risale al 1932 ed il nuovo stabile, costruito dal Comune e dato in locazione all’Arma, è operativo dallo scorso mese di febbraio e porterà il nome di Fortunato Arena, il giovane carabiniere barbaramente ucciso il 12 febbraio 1992 a Pontecagnano Faiano durante un posto di controllo, le cui spoglie riposano proprio a Nocera Superiore. L’intitolazione al decorato di medaglia d’oro al Valore è la testimonianza di una comunità che, a distanza di oltre 30 anni da quell’efferato duplice omicidio, non dimentica e vuole fare memoria del sacrificio costatogli la vita a soli 23 anni. Fortunato Arena era originario di San Filippo del Mela in Sicilia, ma si era sposato a Nocera Superiore pochi mesi prima della tragedia. Parteciperà alla cerimonia la signora Angela Lampasona, vedova del decorato, unitamente ai fratelli del militare. La madrina della manifestazione sarà la signora Giuliana Piras, compagna del Comandante della Stazione carabinieri di Nocera Superiore.

La commemorazione avrà luogo a Nocera Superiore secondo il seguente programma:

ore 11.10: schieramento del plotone d’Onore in Armi, della Fanfara – che esegue brani musicali – e delle rappresentanze;

a seguire: afflusso degli invitati. Esecuzione di brani musicali. Introduzione e resa degli onori alla massima Autorità dell’Arma dei carabinieri;

a seguire: momento di raccoglimento in ricordo dei Caduti;

ore 11.30: consegna delle Bandiere Nazionale ed Europea a cura della “madrina” e benedizione;

a seguire: benedizione delle bandiere e “Preghiera del Carabiniere”;

ore 11.45: scoprimento della targa esterna e, subito dopo, della lapide interna, a cura della massima autorità dell’Arma dei Carabinieri, del Prefetto di Salerno e della “madrina” e la deposizione di una corona d’alloro alla lapide interna;
a seguire: dono di una bandiera Nazionale e di un quadro Commemorativo del Car. Fortunato Arena al Comandante della Stazione Carabinieri di Nocera Superiore da parte della vedova del decorato;

ore 12.15: Benedizione dei locali della caserma che verrà impartita dal Vescovo della Diocesi di Nocera Superiore – Sarno, S. Ec. Mons. Giuseppe Giudice;

I militari in congedo della locale Associazione Nazionale Carabinieri, doneranno, infine, alla Caserma un manufatto in pietra lavica a ricordo del sacrificio del giovane carabiniere. Tutti i cittadini sono invitati ad assistere alla manifestazione, che consolida l’inscindibile legame tra le comunità e l’Arma dei Carabinieri.

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar