Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :
adimage

Meteo, dopo l’ondata di caldo “Caronte” arriva una boccata d’aria fresca

/
/
/

Tempo di Lettura: 1 minuto

CAMPANIA. Ondata di caldo record verso il termine. Da quasi una settimana “Caronte” ha fatto salire le massime di tutta la penisola. Un clima torrido che durerà fino a martedì 5 luglio, secondo quanto stimato dai meteorologi. Da metà settimana, però, dovrebbe arrivare una boccata d’aria fresca.

Da ovest, infatti, si avvicinerà all’Italia l’anticiclone delle Azzorre che, in discesa dal Nord, favorirà l’arrivo di masse d’aria più fresca decretando un generale e graduale stop al grande caldo di questi ultimi giorni. Dal 6 luglio, dunque, possiamo attenderci una vera e propria rinfrescata, con una fase climatica ugualmente calda ma senza picchi roventi ed eccesso di afa.

Le prime proiezioni annunciano il probabile arrivo, verso la metà di luglio, di correnti ancor più fresche provenienti dalla Penisola Scandinava che potrebbero innescare addirittura bombe d’acqua e forti temporali, spesso accompagnati da grandine. Vista la distanza temporale, tuttavia, si attendono ulteriori aggiornamenti.

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar