Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :
adimage

Covid-19, contagi anche nel carcere di Fuorni: 23 i positivi

/
/
/

Tempo di Lettura: 2 minuti

SALERNO. Sono stabili i contagi da Covid-19 nelle carceri, ma tornano i focolai. Nella casa circondariale di Fuorni, a Salerno, sono 23 i contagi rilevati nel corso dei controlli anti-virus. I più consistenti sono a Noto, in Sicilia, e a Spoleto, in Umbria. Secondo i dati del ministero della Giustizia aggiornati al 4 luglio scorso i detenuti positivi sono 159 su 54.230, tutti asintomatici, ad eccezione di uno di loro che è ricoverato in ospedale. Una situazione identica alla rilevazione precedente, risalente al 28 giugno.

Anche tra i poliziotti penitenziari il numero dei positivi è stabile: 305, solo uno di più rispetto al 28 giugno. Stesso discorso per il personale amministrativo e dirigenziale delle carceri: 47 i casi, uno di più rispetto al monitoraggio precedente. La novità è invece rappresentata dal ritorno dei focolai nelle carceri, sia pure in dimensioni più contenute del passato: 41 casi tra i detenuti a Noto, 33 a Spoleto,25 a Ferrara, 24 a Siracusa e 23 a Santa Maria Capua Vetere. Per quanto riguarda invece i poliziotti, la maggiore concentrazione di positivi è tra quelli in servizio nel carcere di Napoli Secondigliano: sono in tutto 31.

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar