Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :
adimage

Stoccarda, morte dei due salernitani: gli indizi puntano ad una lite degenerata

/
/
/

Tempo di Lettura: 1 minuto

SALERNO. Spuntano nuovi dettagli sulla morte dei due salernitani nella città di Stoccarda. Secondo le prime ricostruzioni della polizia tedesca, infatti, si tratterebbe di una lite degenerata.

Rosario Lamattina sarebbe stato ucciso dal suo ex socio, Gianni Valle, che poi si è tolto la vita. Queste al momento le dichiarazioni rilasciate dalla Polizei.

Il ristoratore di Caggiano è stato ritrovato senza vita il 12 luglio all’interno della sua attività. Insieme a lui rinvenuto anche il corpo del socio, originario di Polla. L’intera comunità di Caggiano si è stretta nel cordoglio e nella tristezza della famiglia del 53enne che ancora vive nel piccolo borgo tanagrino.

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar