Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :
adimage

Pontecagnano Faiano: titolare di un lido aggredito da un cliente, la solidarietà del Sindaco

/
/
/

Tempo di Lettura: 2 minuti

Uno spiacevole episodio di violenza si è verificato a Pontecagnano Faiano ai danni dei titolari di un’attività balneare che sono stati aggrediti fisicamente da un cliente.  Alla base dell’aggressione ci sarebbe il rifiuto, da parte del cliente, a pagare il costo per l’uso della piscina, così come denunciato anche a mezzo social dalla figlia del titolare.

In merito a quanto accaduto anche il sindaco Giuseppe Lanzara ha voluto dire la sua, condannando fortemente l’episodio ed esprimendo solidarietà al titolare:

“Questa notizia mi ha lasciato una profonda tristezza; la stessa che mi ha colpito qualche giorno fa quando il proprietario di un bar è stato preso di mira da un uomo prontamente arrestato. A lui ed a tutte le donne e gli uomini che rappresentano il motore umano ed economico della nostra città, la mia piena solidarietà.

Le persone che si mettono al servizio della comunità, investendo e lavorando per offrire un servizio agli altri, meritano il massimo rispetto. La violenza non è mai una soluzione: se non partiamo da questa convinzione resteremo vittime dell’ignoranza e del cinismo. In bocca al lupo per tutto e ricordate che questa Amministrazione non resterà a guardare”, le sue parole.

“Mio padre sta bene, ma ha un occhio gonfio – ha spiegato la figlia della vittima – in tanti anni non è mai accaduta una cosa del genere. Le persone stanno diventando davvero scostumate, serve più rispetto per chi lavora”.

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar