Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :
adimage

Cava de’ Tirreni, cane ritrovato impiccato in una trappola per cinghiali: si indaga

/
/
/

Tempo di Lettura: 1 minuto

CAVA DE’ TIRRENI. Orrore a Cava, nella zona Badia/ Ponte Vecchio: è stato trovato un cane impiccato in una trappola per cinghiali. Sul posto, i volontari del canile guidato da Teresa Salsano e la Forestale, con il dottor Luigi Toro dell’Asl Distretto Veterinario di Nocera Inferiore. La povera cagnetta meticcia, femmina di grossa taglia, era sospesa vicino ad un rovo.

Il dottor Toro ha potuto constatare la presenza del microchip, riconducibile ad un cane da gregge la cui stalla era a pochi minuti dal luogo del ritrovamento. Purtroppo l’amica di zampa è rimasta ferita mortalmente a causa di una delle trappole illegali ed i carabinieri, oltre all’Informativa alla Procura della Repubblica, hanno contattato anche il magistrato che non ha disposto il sequestro sanitario dell’animale, per lo stato avanzato di decomposizione dell’animale. Sequestrate, invece, le trappole, perché oltre a quella che ha soffocato il povero cane, altre, a poca distanza, erano potenziali strumenti mortali per altri esseri viventi. Non solo cinghiali.

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar