Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :
adimage

Sequestrato un deposito illecito di rifiuti pericolosi lungo la SP Pellezzano- Cava de’ Tirreni

/
/
/

Tempo di Lettura: 3 minuti

Nella giornata di oggi la polizia municipale di Pellezzano, guidata dal comandante Carmine Somma, ha eseguito il sequestro preventivo di un’area in località “Aquara”, lungo la SP Pellezzano- Cava de’ Tirreni, dove è stato scoperto un deposito illecito di rifiuti speciali pericolosi.
Le forze dell’ordine hanno anche provveduto ad inoltrare denuncia alla competente Procura della Repubblica presso il Tribunale di Salerno per avviare le indagini al fine di stanare gli autori di questo reato, che pare sono finiti nel mirino degli agenti della polizia municipale di Pellezzano, prontamente intervenuta a seguito di apposite segnalazioni.

Il Comune di Pellezzano, secondo quanto riportato dal sindaco Francesco Morra, è in costante contatto con la Provincia di Salerno, Ente competente per la gestione e la sicurezza lungo questa strada provinciale, che viene l presa di mira da ignoti per l’abbandono indiscriminato di rifiuti di ogni genere, compresi quelli speciali pericolosi.

“Insieme all’Ente Provincia – ha assicurato il Sindaco Morra – stiamo cercando di porre in essere un’azione sinergica per provvedere all’installazione di un circuito di videosorveglianza nei punti sensibili della strada provinciale Pellezzano – Cava. Pur non essendo di specifica competenza del nostro Ente, il Comune di Pellezzano si impegnerà a dotare di telecamere alcuni punti di questa arteria di collegamento, garantendo anche un servizio di sorveglianza con pattugliamento da parte degli uomini della Polizia Municipale agli ordini del Comandante Carmine Somma, che ringrazio per i sempre puntuali interventi”.

Proprio di recente, il Comune di Pellezzano ha provveduto all’installazione di due telecamere all’interno del circuito integrato di videosorveglianza posizionato sulla strada provinciale Pellezzano – Cava. Si tratta di un dispositivo con lettura di targa integrato proprio nel tratto in cui comincia a diramarsi la strada provinciale sul versante del territorio di Pellezzano.

Un’altra telecamera era stata già posizionata dalla Provincia di Salerno nell’area in cui, spesso, avviene la spiacevole pratica dello scarico illecito di rifiuti. Ora, l’impegno per installare nuove telecamere di videosorveglianza per evitare che si verifichino nuovi abbandoni di rifiuti in quella che deve essere un’area tutelata per la salvaguardia ambientale e della salute pubblica.

Numerosi sono stati gli interventi in questi ultimi anni di caratterizzazione e rimozione di rifiuti seguiti dall’ufficio ambiente retto dal geometra Giovanni Barbarulo.

 

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar