Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :
adimage

Salerno: la silenziosa protesta dei commercianti, negozi con luci spente e lumini accesi

/
/
/

Tempo di Lettura: 1 minuto

Nella giornata di ieri dalle 19 alle 20:30, decine di attività commerciali di Salerno, bar, panetterie e anche tante attività commerciali non rientranti nel campo del “food”, hanno deciso di dare vita ad un protesta silenziosa e del tutto pacifica, spegnendo le luci all’interno dei loro negozi e lasciando accesi solo dei lumini da cimitero.

Una protesta dal forte valore simbolico degli imprenditori, artigiani, commercianti, che denunciano come le loro attività siano sempre più a rischio chiusura a causa dell’ormai insostenibile caro-bollette che sta strangolando i negozi, mettendo a rischio i sogni di una vita e tantissimi posti di lavoro.

La protesta andrà avanti fino a sabato, tutte le sere e nella pomeriggio di Giovedì è in programma la mobilitazione collettiva con un corteo che dallo stadio Arechi arriverà fino in Prefettura dove chiederanno al prefetto Russo di portare i loro problemi all’attenzione nazionale.

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar