Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :
adimage

Scoperti uccelli detenuti senza giusta documentazione nell’avellinese, restituiti alla natura

img
/
/
/

Tempo di Lettura: 1 minuto

Militari del Nucleo Carabinieri C.I.T.E.S. di Salerno, a conclusione di mirata attività svoltasi in comune di Aiello del Sabato (AV), intrapresa con la collaborazione della LIPU Campania, hanno provveduto a deferire all’autorità giudiziaria, un allevatore amatoriale per l’illecito possesso presso il proprio domicilio, di avifauna selvatica.
Il detentore risultava sprovvisto di qualsiasi documentazione giustificativa relativa alla detenzione e/o tracciabilità (come ad es. la provenienza degli esemplari da allevamenti autorizzati, la presenza dei prescritti segni di riconoscimento od identificazione quali gli anelli inamovibili ecc…).
I militari hanno pertanto proceduto al sequestro dell’avifauna ai sensi dell’ art. 354 c.p.p. e, previo accertamento delle perfette condizioni di salute degli uccelli da parte di un esperto ornitologo, alla successiva immediata liberazione nel rispetto del loro naturale habitat

Vengono così restituiti alla natura e ritrovano la libertà due esemplari di tordela, due tortore selvatiche, due tortore dal collare, quattro passeri d’italia e sei verdoni.

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar