Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :
adimage

Tartarughe nel Cilento: chiuso anche il secondo nido a Camerota

/
/
/

Tempo di Lettura: 1 minuto

Anche il secondo nido al porto di Camerota è stato chiuso e circa 20 tartarughine sono corse verso il mare. Ieri sera, i volontari dell’Enpa e delle tante realtà che stanno collaborando da mesi al monitoraggio e salvaguardia dei nidi di caretta caretta, insieme al personale specializzato della stazione Anton Dohrn, hanno scavato e controllato anche la seconda deposizione, accertando la schiusa di alcune uova.

Un gran risultato per il comune cilentano che conta il maggior numero di nidi di tartaruga marini accertati in Campania, ben 8. Il litorale salernitano si conferma così nursery per i piccoli di caretta caretta: attualmente sono in schiusa i nidi di Eboli, CastelVolturno e Camerota al Camping Pineta.

Per fine mese inizieranno le schiuse anche ad Acciaroli, Palinuro e gli altri nidi di Camerota, Castelvolturno ed Eboli.

Il totale in Campania quest’anno è stato di 23 nidi e 4 schiuse sono già terminate.

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar