Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :
adimage

Battipaglia: i cittadini in piazza per manifestare contro l’impianto di compostaggio

img
/
/
/

Tempo di Lettura: 2 minuti

BATTIPAGLIA. Sono stati circa 10mila i cittadini scesi in piazza per protestare contro la realizzazione del nuovo impianto di compostaggio a Battipaglia. Intanto, proprio in queste ore, è stata ufficializzata l’azienda che si occuperà della costruzione dell’impianto: sarà la Monsud S.p.a., l’importo dei lavori costerà 5 milioni e 456mila euro.

Tanti striscioni e molteplici le associazioni che hanno aderito, tra loro: Confagricoltura, l’associazione “Le Ali di Checco” e tanti istituti scolastici della città. Il dissenso è comune, nessuno vuole il nuovo centro di compostaggio, a ribadire tali parole la stessa sindaca Cecilia Francese che ha voluto intorno a sé anche i consiglieri del Comune di Eboli.

Non si è presentato, così come da pronostico, il sindaco di Eboli Massimo Cariello che ha ribadito così nuovamente la volontà di un nuovo centro di compostaggio. Negozi completamente chiusi, ad esclusione di poche attività commerciali rimaste aperte.

I video della manifestazione

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar