Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :
adimage

Truffata due volte in poche ore: la vittima un’anziana di Salerno

img
/
/
/

Tempo di Lettura: 2 minuti

SALERNO. Truffata due volte in poche ore, la vittima è un’anziana di Salerno, residente a Fratte. Secondo quanto riporta La Cronache alla donna sono stati portati via ben 6mila euro in due differenti raggiri, uno condotto da un falso avvocato e l’altro da un presunto maresciallo dei carabinieri.

Secondo quanto riportato l’anziana, residente in via dei Greci, ha ricevuto una telefonata a metà mattinata da parte di una persona che si è finta suo nipote. Poi la richiesta, di circa 4mila euro, per pagare l’assicurazione, pena l’arresto.

La donna quindi consegna i contanti ad una seconda persona, presentatasi come avvocato del “nipote”. In un secondo momento arriva anche il “maresciallo”, che spiega all’anziana come il finto nipote abbia investito una donna, trasportata all’ospedale in gravi condizioni. I soldi servono a svincolare il giovane da conseguenze penali.

Poi un’altra telefonata, in cui il “maresciallo” afferma che le condizioni della vittima stanno peggiorando e che sono necessari altri 2mila euro. L’anziana dunque versa anche la seconda somma di denaro. L’anziana racconta tutto ai familiari, che però le fanno capire come sia stata raggirata in entrambi i casi.

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar