Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :
adimage

Caivano: rocambolesco inseguimento per 20 km, poi l’aggressione ai carabinieri. Arrestato 37enne

img
/
/
/

Tempo di Lettura: 1 minuto

CAIVANO. Prima il rocambolesco inseguimento, per circa 20 chilometri, poi l’aggressione ai carabinieri. Ma gli è andata male a Tommaso Tesone, 37enne di Lusciano già noto alle forze dell’ordine per precedenti con lo spaccio di stupefacenti.

L’uomo si trovava nel parco Verde, a Caivano, dove appunto sono soliti aggirarsi pusher. I carabinieri, notandolo, hanno intimato all’alt ma l’uomo, non curandosene, ha invece accelerato.

È dunque scattato l’inseguimento a folle velocità per i centri abitati, conclusosi poi a Casaluce, nel Casertano. Qui i militari gli hanno tagliato la strada, accertandosi prima di poterlo fare in tutta sicurezza per eventuali presenti, e poi l’hanno arrestato.

Nel tentativo di divincolarsi ha colpito al volto uno dei militari con una gomitata e procurato graffi all’altro (entrambi guaribili in pochi giorni).

 

(fonte Il Mattino)

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar