Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :
adimage

Napoli: scafatefe si fingeva carabiniere per derubare, arrestato dai veri carabinieri

img
/
/
/

Tempo di Lettura: 1 minuto

Napoli. Un uomo, L.G.A. scafatese, già noto alle forze dell’ordine, con una tattica ingegnosa, aveva tentato di derubare una coppia nel Vesuviano fingendosi carabiniere.

Alla guida di un’auto, l’uomo si era fatto tamponare dalla vittima prescelta, una 37enne, ed era sceso dalla macchina qualificandosi subito come maresciallo dei carabinieri alla guida di un’auto di servizio. Aveva così preso a discutere con la donna e pretendeva da lei 220 euro come risarcimento danni: se non avesse pagato, minacciava, «avrebbe fatto passare un guaio» a lei e al marito, nel frattempo sopraggiunto portandoli addirittura in caserma.

Nel pieno della discussione i tre sono stati notati da una pattuglia dei carabinieri della compagnia di Torre Annunziata che hanno bloccato il 35enne. L’uomo è stato tratto in arresto per tentata estorsione e a breve sarà giudicato con rito direttissimo.

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar