Salerno: caccia alla sosta selvaggia, la pazienza dei cittadini ha un limite

Condividi sui social!

Salerno. Quello della sosta selvaggia è un problema che affligge da anni i cittadini salernitani, problema che sembra non accennare mai a finire.

Ogni giorno arrivano telefonate alle forze dell’ordine, da ogni parte della città, per recuperare auto parcheggiate sui marciapiedi, in seconda o addirittura terza fila, per non parlare dei posti riservati ai disabili occupati abusivamente da chi non è portatore di nessun handicap.

E per l’appunto uno dei luoghi più gettononati per la sosta selvaggia è via Camillo Sorgente. Nonostante le numerose segnalazioni giunte alla sala radio del Comando dei Vigili Urbani,la situazione per i residenti resta insostenibile.

Come si nota dalle numerose foto scattate dai residenti, sono molteplici le automobili che vengono parcheggiate, addirittura sui marciapiedi, in curva e sugli attraversamenti pedonali rendendo complicata la vita dei pedoni, sopratutto dei portatori di handicap in carrozzina e dei genitori che portano i loro figli in passeggino.

Fonte: salernonotizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *