Pontecagnano Faiano: si è tenuta la prima seduta del consiglio comunale

Condividi sui social!

Ieri, venerdì 13 Luglio 2018, a Pontecagnano Faiano,si è riunita presso la sala convegni, situata nell’ex tabacchificio Centola, per la prima seduta del nuovo Consiglio Comunale, a seguito delle consultazioni elettorali che si sono concluse con la vittoria del candidato sindaco Giuseppe Lanzara.

Il Presidente del Consiglio Comunale, inizia il suo discorso dicendo: “Voglio ringraziare il Sindaco e voglio fare un augurio a tutti i nostri cittadini, ai consiglieri e alla giunta. Spero che Pontecagnano Faiano, possa riavere una propria autonomia.”

16 consiglieri, di cui 6 della minoranza e 10 della maggioranza, si sono ritrovati così a votare i punti principali per i quali si è riunito il consiglio Comunale.

Il sindaco si è poi dichiarato pronto di servire lealmente la città: “Io, Giuseppe Lanzara, in qualità di sindaco di Pontecagnano Faiano, giuro di essere fedele alla Repubblica Italiana, di osservare lealmente la Costituzione e le leggi dello Stato, di adempiere ai doveri del mio ufficio nell’interesse dell’amministrazione e del pubblico bene.”

Anche, Francesco Pastore, candidato sindaco sconfitto alle elezioni ha rivolto alcune parole alla neo-amministrazione: “Alla Giunta Comunale, scelta con la piena facoltà dal sindaco Giuseppe Lanzara, rivolgo l’invito a tener conto che se dovesse raggiungere grandi obiettivi suo sarà il merito, se così non fosse, suo il demerito.”

Le parole del candidato sindaco sconfitto alle amministrative e rappresentante della minoranza del consiglio comunale, hanno così tenuto a ricordare il rispetto dei ruoli e delle responsabilità che il popolo ha segnato loro.

Se la minoranza non vuole porsi in una forma di contrasto con la maggioranza, le parole del sindaco Giuseppe Lanzara hanno reso chiara invece la necessità di un dibattito all’interno del consiglio che sembrerà uscir fuori proprio all’interno della maggioranza stessa, al fine di rendere attivo e partecipato ogni tipo di processo decisionale.

A prescindere da ogni contrapposizione politica e nonostante l’evidente differenza tra maggioranza e minoranza, sembra essere realmente la città di Pontecagnano Faiano, l’unico interesse dei Consiglieri e degli Assessori.

Fonte: zerottonove

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *